Maria Stella Giorlandino è da sempre concentrata su poche ma sostanziali meditazioni che nutrono la sua arte e sono il presupposto necessario per ogni sua realizzazione. E’ una pittrice di talento notevole e di sensibilità raffinata che ha individuato nell’ immagine femminile, specie nel nudo, il suo tema fondamentale. E’ una donna e la donna l’ oggetto supremo della sua pittura ...

E’ inevitabile, davanti ai nudi femminili di quest’artista, domandarsi l’estrazione della sua espressione. Accademia, architettura, arte come fatto storico e critico, interesse tra rigore e libertà nella quasi ignoranza di disciplina serrata in una tensione di vertiginosa mobilità, un antagonismo tra sensualità e dominio repressivo della ragione che interpretano mostrando alcuni segreti drammatici ...

Per Maria Stella Giorlandino da un lato abbiamo la leggerezza e l’eleganza del sogno e dall’altro la percezione dello spazio e del tempo. Infatti per la Giorlandino l’opera è una favola dentro l’architettura; e come per le favole quanto sono raccontate, si libera da ogni inibizione sensuale caricandosi di misteri, di tensioni, di paure e di allusioni ...

Questo Sito utilizza cookies di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione. Procedendo alla navigazione acconsenti all'utilizzo degli stessi.